fbpx

Accedi al tuo account

Addetto al servizio mensa e al confezionamento con HACCP Popular

Categoria

Corsi Gratuiti

Rating
0 vote

Destinatari

Il corso è rivolto esclusivamente a inoccupati, disoccupati e studenti (dai 17 anni in su).

Modalità di svolgimento

Il corso si svolgerà in modalità virtuale on-line su Zoom. Per le edizioni on-line non è possibile seguire/recuperare le lezioni in differita, ma esclusivamente in diretta su Zoom. Tuttavia è possibile assentarsi fino al 30% delle ore totali ai fini del rilascio dell'attestato.

Durata, date e orari

Prossima edizione (on-line su Zoom):  Inizio: giovedì 16 febbraio 2023 - Fine: mercoledì 29 marzo 2023

Durata: 240 ore

Orari: dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18.

Candidatura allievi

Per candidarsi al corso occorre compilare il modulo apposito all’interno dell’articolo. Qualora ci siano posti disponibili, entro l’inizio del corso si viene contattati telefonicamente per confermare l'iscrizione e ricevere le credenziali d'accesso per poter seguire il corso su Zoom.

Per eventuali problemi con la candidatura al corso nella fase di compilazione dell’apposito modulo, vi invitiamo ad inviare un’email con i vostri dati (nome, cognome, regione, e-mail, telefono) al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Attestato

Dopo 60-90 giorni dalla fine del corso verrà rilasciato un attestato di frequenza riconosciuto su tutto il territorio italiano ed europeo. A partire dalla fine del corso, potrete essere contattati dalle agenzie per il lavoro convenzionate qualora dovessero aprirsi posizioni lavorative inerenti alla vostra professione. Ai partecipanti verrà rilasciata la certificazione HACCP.

Obiettivi del percorso formativo

Questo corso ha l’obiettivo di formare figure qualificate nel ruolo di Addetto al servizio mensa e al confezionamento con HACCP.
Tra le nozioni fondamentali che andranno acquisite troviamo la conoscenza del funzionamento di macchinari e impianti, gli obblighi di legge inerenti il confezionamento e l’etichettatura, le principali caratteristiche biologiche e fisiche dei prodotti da confezionare le regole e modalità dei comportamenti da adottare per la sicurezza sul lavoro. Il corso inoltre mira a sviluppare/perfezionare conoscenze tecniche ed abilità professionali in ambito ristorativo, con la formazione specialistica di una figura professionale che opera nell’ambito della ristorazione come addetto mensa, dove si svolgono le attività di processamento degli alimenti e bevande, o al banco con il servizio al cliente o nella preparazione.
 
Programma didattico
 
- LA GRANDE DISTRIBUZIONE ORGANIZZATA
 
• il mercato italiano della Grande distribuzione organizzata;

• supermercato – ipermercato, Discount, Minimarket, Classificazione centri commerciali, I servizi offerti, Reparto food, Reparto non food.

- MICROBIOLOGIA E GESTIONE DEI PRODOTTI ALIMENTARI

• Introduzione di microbiologia: cos’è un microbo;

• Le muffe, i funghi e i lieviti: gli ambienti favorenti e processi di evitamento e prevenzione;

• Il parametro “temperatura” in conservazione e cottura;

• I valori nutrizionali degli alimenti a seconda delle fasce d’età a cui la mensa si può rivolgere: proteine, fibre, vitamine, lipidi, carboidrati.

- LA SELEZIONE DELLE MATERIE PRIME E I MARCHI DI QUALITÀ

• Selezione delle materie prime: filiera e catena di distribuzione fino al consumatore finale che passa dall’addetto mensa;

• Marchi di qualità europei ed italiani;

• DOP, IGP, DOC, IGT, DOCG;

• Prodotti particolari: come trattarli e conservarli per rispettare la filiera.

- SICUREZZA, PREVENZIONE E LEGISLAZIONE ALIMENTARE SU DECRETO LEGISLATIVO 193/07

• Sicurezza alimentare;

• Misure di prevenzione;

• Carni e salumi;

• Formaggi;

• Legislazione sia per la distribuzione sia per lo standard della figura specifica di addetto mensa;

• Stagionalità dei prodotti;

• Approvvigionamento;

• Tracciabilità;

• Igiene e sanificazione.

- IMBALLAGGIO, ETICHETTATURA E TRACCIABILITA’ DEI PRODOTTI AGRO-ALIMENTARI
 
• imballaggio, tipologia di imballi (primari, secondari, terziari);
• la gestione degli imballi, scelta materiali per imballi (poliaccoppiati, plastica, vetro, legno, cartone…);
• tipologia delle UDC di trasporto;
• struttura e marcatura dei pallet;
• la gestione dei pallet;
• le unità di carico pallettizzate;
• le strutture contenenti le unità di carico pallettizzate;
• caratteristiche mezzi di trasporto unità di carico;
• composizione delle unità di carico;
• caratteristiche trasporto/imballaggio;
• etichettatura, tipologia delle informazioni che debbono essere presenti sull’etichetta;
• le normative in vigore;
• gli ingredienti utilizzati e il valore nutrizionale;
• gli additivi: attenzioni e rischi;
• categorie merceologiche: specificità nella redazione delle etichette, data scadenza e termini di conservazione, gestione e indicazione del lotto di produzione/provenienza
• etichettatura prodotti sfusi e preincartati;
• le denominazioni commerciali;
• il codice a barre;
• il materiale della confezione;
• controlli e regimi sanzionatori.
 
- PRINCIPI  SULLA TRACCIABILITA’ DEI PRODOTTI
 
• modalità di identificazione e codificazione automatica definendo una produzione per lotti;
• definire con fornitori e clienti un sistema di procedure per assicurare la tracciabilità dei prodotti agroalimentari;
• individuare gli elementi richiesti per la tracciabilità in entrata ed in uscita dei diversi prodotti (identificazione operatori, prodotti, trasformazioni, ecc.);
• verificare il corretto svolgimento delle operazioni di confezionamento dei prodotti finiti, sulla base dei parametri di sicurezza e qualità definiti;
• tracciabilità ed etichettatura prodotti agro-alimentari.
 
- ANALISI DELLE PRINCIPALI MANSIONI ALL’INTERNO DELLO STORE
 
• precauzioni igieniche anti Covid;
 
• addetto vendite: gestire ordini, inventari, magazzino merci;

• conoscenza delle caratteristiche dei prodotti;

• assistenza al cliente: sistemazione e ordine del punto vendita;

• rifornimento dei prodotti a scaffale;

• scaffalista e visual merchandiser: assortimento, aggregazioni, adiacenze, sequenze;

• aggregazioni merceologiche e relativo layout;

• la classificazione e aggregazione dell'offerta merceologica base di un punto di vendita;

• layout: progettazione, organizzazione e gestione dello spazio di vendita;

• display: esposizione dei prodotti;

• l’allocazione dei prodotti e le politiche aziendali;

• l’allocazione e la redditività dei prodotti, delle categorie e dei reparti;

• criteri e tecniche di esposizione dei prodotti in funzione delle modalità di “lettura” e di scelta dei clienti;

• assistenza informativa al cliente riguardo i prodotti del reparto;

• orientamento al cliente per stimolare l’acquisto di un prodotto o usufruire un servizio;

• rifornimento della merce negli scaffali;

• applicazione del prezzo ai prodotti esposti;

• riordino dei prodotti in esaurimento;

• verifica della scadenza dei prodotti alimentari;

• pulizia dello scaffale o del punto vendita.

- LA PREPARAZIONE PER LA VENDITA: TECNICHE E MATERIALI DI CONFEZIONAMENTO
 
• tecniche di confezionamento;
• il confezionamento alimentare;
• cenni sulle modalità di confezionamento dei principali gruppi di alimenti (cereali e prodotti da forno, prodotti ortofrutticoli, prodotti lattiero-caseari, carne e prodotti carnei, bevande);
• tecniche varie di confezionamento alimentare;
• confezionamento sottovuoto e tecniche di confezionamento di prodotti alimentari solidi;
• il confezionamento sotto vuoto;
• il confezionamento in atmosfera controllata;
• confezionamento in atmosfera modificata;
• la conservazione ipobarica;
• gas comunemente usati ed effetti sugli alimenti;
• principali effetti della CO2 sui microrganismi;
• il controllo delle scorte;
• tipologie di imballo e caratteristiche di utilizzo per il settore alimentare (freddo, fresco, gelo, confezionato, sottovuoto, scatolame, fresco come frutta pesce carni/salumi e gelo);
• le celle frigorifere;
• la ricezione della merce: procedure amministrative
• materiali di confezionamento;
• normativa in materia dei materiali a contatto con alimenti;
• caratteristiche e proprietà dei materiali di confezionamento: struttura chimica, proprietà fisiche, tecniche di produzione, principali caratteristiche e impieghi di: vetro, metalli, materiali cellulosici e materiali plastici.
 
- FORMAZIONE HACCP
 
Normativa: formazione degli addetti del comparto. Legislazione in materia di alimenti e bevande. Il Reg. CE 852/04 e il D.Lgs 193/07. Sistema H.A.C.C.P. Gestione del sistema di autocontrollo: soggetti coinvolti, responsabilità, documentazione. Rintracciabilità dei prodotti alimentari: il Reg. CE 178/02 e il D.Lgs 190/06. Pericoli e prevenzione: in campo alimentare e misure di prevenzione. Contaminazione degli alimenti (biologica, chimica e fisica). Malattie alimentari, fattori di crescita dei microrganismi e principali agenti patogeni. Monitoraggio microbiologico. Norme di corretta prassi igienica e buona lavorazione: Personale: igiene della persona e abbigliamento. Igiene degli ambienti e delle attrezzature: manutenzione e sanificazione. Igiene delle lavorazioni e della conservazione. Lotta agli agenti infestanti. Gestione dei rifiuti.

Diritti e doveri lavoratori Temporanei

• dal lavoro interinale al lavoro in somministrazione: legislazione, sistema triangolare del lavoro in somministrazione, ammissibilità e divieti;
• il CCNL per i lavoratori temporanei;
• le materie di competenza e gli obblighi dell’agenzia per il lavoro e dell’impresa utilizzatrice;
• il contratto commerciale tra agenzia ed impresa utilizzatrice e tra lavoratore e agenzia di somministrazione;
• i diritti e i doveri dei lavoratori;
• la bilateralità;
• Forma.Temp ed E.Bi.Temp.
 
Salute e Sicurezza sui luoghi di lavoro
 
Ai sensi dell’art.37 comma 2 del Decreto Legislativo 9 aprile 2008 n.81 ASR 21/12/2011 – Formazione sicurezza generale dei lavoratori - concetti di rischio, danno, prevenzione, protezione, organizzazione della prevenzione aziendale, diritti, doveri e sanzioni per i vari soggetti aziendali, organi di vigilanza, controllo e assistenza.
 
 "Il corso è finanziato dal fondo formatemp e promosso da principale agenzia per il lavoro"
  • Durata

    240 ore

  • Data di partenza

  • Data di fine

    29/03/2023
  • Sede di svolgimento

    • Su tutto il territorio nazionale
  • Orario

    Dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00
  • Attestato

    Frequenza
  • Costi

    Gratuito
  • Tags

Per rimanere aggiornato sui nostri corsi,
iscriviti alla newsletter.

Informativa

Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta di inserire questi tipi di cookies sul suo dispositivo.
https://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/ALL/?uri=CELEX:32002L0058