Accedi al tuo account

Corsi Gratuiti

Corsi Gratuiti

prevalentemente in ambito informatico ed amministrativo.

Addetto al food marketing e management della ristorazione

Categoria

Corsi Gratuiti

Rating
0 vote

OBIETTIVI DEL CORSO 

Il corso fornisce conoscenze, competenze ed orientamento per chi intende apprendere o accrescere una professionalità nell’area della preparazione, presentazione e vendita di prodotti food, offrendo una preparazione completa per una professione spendibile sia in contesti privati che nelle diverse organizzazioni aziendali. Questa formazione si distingue per il sostanziale approfondimento della parte relativa al brand management, alle strategie territoriali di marketing food e si sviluppa anche attraverso un approccio pratico che valorizza le personali attitudini favorendo l’autonomia. In particolare il corso trasmette e sviluppa competenze tecniche e trasversali per la gestione del processo di vendita sia nel rapporto con il cliente che con l’azienda, fornendo anche gli strumenti per gestire azioni di autopromozione e preparazione

ARGOMENTI E CONTENUTI PREVISTI:

MODULO 1 - DIRITTI E DOVERI LAVORATORI TEMPORANEI                         
Diritti e doveri dei lavoratori temporanei. Dal lavoro interinale al lavoro in somministrazione: legislazione, sistema triangolare del lavoro in somministrazione, ammissibilità e divieti. Il CCNL per i lavoratori temporanei.  Le materie di competenza e gli obblighi dell’agenzia per il lavoro e dell’impresa utilizzatrice.  Il contratto commerciale tra agenzia ed impresa utilizzatrice e tra lavoratore e agenzia di somministrazione. I diritti e doveri dei lavoratori. La bilateralità. Forma.Temp ed E.Bi.Temp.
 
MODULO 2 - SALUTE E SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO                                            
Ai sensi dell’art.37 comma 2 del Decreto Legislativo 9 aprile 2008 n.81 ASR 21/12/2011 – Formazione sicurezza generale dei lavoratori - concetti di rischio, danno, prevenzione, protezione, organizzazione della prevenzione aziendale, diritti, doveri e sanzioni per i vari soggetti aziendali, organi di vigilanza, controllo e assistenza.
 
MODULO 3 – COMUNICAZIONE E STRATEGIE DI MARKETING
Comunicazione telefonica efficace; La centralità del cliente nella relazione commerciale; Tecniche di vendita e gestione trattativa commerciale; tecniche per superare obiezioni e negatività; La relazione cooperativa: come trovare l’accordo negoziale; Media mix: il telefono e la mail per gestire la relazione col cliente. Budget di vendita, Trasporti internazionali, Marketing e struttura ufficio commerciale, team bulding; L’impresa ed il sistema organizzativo: definizioni, risorse, funzioni, fasi di sviluppo; Le teorie organizzative; Le strutture organizzative; Pianificazione e budgeting di marketing e vendita; Analisi di Ambiente e Settore di business; contrattualistica internazionale; banche e documenti.
 
MODULO 4 – ELEMENTI DI FOOD BRAND MANAGEMENT
Le funzioni del brand; I brand per le imprese e le loro funzioni; Il brand commerciale e industriale; Concetti di Brand Identity, Brand Positioning e Brand Image; I vantaggi dei brand per le imprese; iniziative di marketing, soddisfazione dei clienti e Brand Loyalty; Il contesto di vendita: conoscere l’ambiente ed imparare a muoversi al suo interno. Caratteristiche del brand account: dalla presenza al comportamento; le fasi della vendita: accoglienza, sviluppo, conclusione, congedo
Visual merchandising. La presentazione eccellente. Tecniche per catturare il cliente attraverso la rete
Utilizzo dei principali social network : Facebook
Marketing, LinkedIN blogging, YouTube, Dirette Video, Instagramm per il tuo brand; l’analisi dei modelli di acquisto e di consumo in modo da comprendere a fondo i processi di formazione delle situazioni di fedeltà alle marche e di fedeltà ai punti di vendita;
le strategie di pianificazione, gestione e tutela delle politiche di marca;
la valutazione della configurazione dei processi di selezione dei canali di vendita dei prodotti aziendali;
la progettazione dei piani aziendali di prodotto/ canale/cliente con la relativa definizione del mix degli investimenti di marketing;
la costruzione e la gestione delle organizzazioni di marketing e di vendita;
la misurazione dell’efficacia dei diversi media di comunicazione e delle politiche promo-pubblicitarie;
le modalità di formazione del prezzo dei prodotti/marche/punti di vendita;
 
MODULO 5 – MANAGEMENT DELLA RISTORAZIONE
Valutare la qualità del proprio operato nell'ambito delle strutture ricettive, Lavorare in sicurezza nell'ambito dei servizi di ristorazione, Condurre il sistema di garanzia dell'igiene e della pulizia del luogo di lavoro, Gestione delle partite e coordinamento, coordinamento con i superiori, gestione dei cicli di produzione, planning e organizzazione del lavoro, capacità comunicative e di relazione interpersonale
 
MODULO 6 – LESSICO COMMERCIALE IN LINGUA INGLESE
Lessico in ambito commerciale; vocabolario per tecniche di vendita e assistenza del cliente; nozioni tecnico e commerciali per l’ufficio; terminologia per daily life, Education, Entertainment and media, People, Personal feelings, opinions and experiences, Personal identification, Places and buildings, Relations with other people, Transport, Services, Social interaction, Work and jobs.
 
MODULO 7 – FORMAZIONE HACCP
accenni sulle principali norme in materia di alimenti; tracciabilità e rintracciabilità degli alimenti; analisi del rischio: il rischio alimentare, le proprietà dei microrganismi, meccanismi di contaminazione biologica degli alimenti, microrganismi patogeni; comportamenti del personale: igiene della persona, procedure specifiche;
. igiene del processo: diagrammi di flusso (ricevimento, stoccaggio, preparazione, cottura, conservazione a freddo e a caldo, riscaldamento, raffreddamento, ecc.);
. igiene ambientale: monitoraggio e lotta agli infestanti, smaltimento rifiuti, sanificazione, ecc.;
. procedure di autocontrollo: nomina del responsabile, analisi dei rischi e individuazione dei punti critici di controllo, analisi specifica delle problematiche proprie delle varie aziende alimentari, analisi delle strutture edilizie ed attrezzature;
. procedure di gestione del sistema: mediante la procedura di verifica delle non conformità, delle emergenze, nonché la procedura di revisione del sistema stesso.
 
 
MODULO 8 – PREPARAZIONE E PRESENTAZIONE DEI PRODOTTI
il funzionamento dei mercati agricoli e dei beni alimentari;
le politiche economiche europee nell’ambito dei mercati alimentari;
i principi della educazione alimentare e di economia della qualità;
la realizzazione delle politiche di merchandising, di shopper marketing e di marketing esperienziale;
la gestione delle relazioni negoziali e contrattuali nei rapporti di fornitura tra produttori e distributori;
Casi di studio: Eataly; Esercitazioni pratiche: realizzazione di rosticceria, pan briochè, pasta brisè; la pizza; i condimenti, i sughi; la farcitura; tecniche di cottura a induzione e al forno; decorazione del prodotto; preparazione di pesce e carne, taglio, sfliettatura; tecniche di preparazione dolciarie e di panificazione; Le basi: i roux, le salse madri, le salse fredde, i fondi di base, i burri composti, la pasta brisée, la salsa Mornay, il burro chiarificato
Il brodo: tecniche di preparazione; minestre chiare, fondo di base per creme, consomme, vellutate. Le verdure: tecniche di cottura: lessate, a vapore, glassate, fritte, gratinate, ecc.
I dolci: la crema pasticcera, la pasta frolla, la panna cotta, la mousse di cioccolato, lo zabaione,il cheese cake, ecc.
 
"Il corso è finanziato dal fondo formatemp e promosso da principale agenzia per il lavoro"

 

  • Durata

    240 ore

  • Data di partenza

  • Data di fine

    10/06/2019
  • Sede di svolgimento

    • Torino - Corso Duca degli Abruzzi 6
  • Orario

    dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 13.30 e dalle 14.00 alle 18.00
  • Attestato

    frequenza
  • Costi

    gratuito
  • Tags

Per rimanere aggiornato sui nostri corsi,
iscriviti alla newsletter.